Torta di mele fit

9 Ott 2016 | Colazione Fit, Ricette Fit, Snack

Buongiorno! La domenica mattina ho a disposizione più tempo e generalmente mi diletto in cucina e preparo un dolce cotto al forno, che mi scaldi in queste giornate autunnali fosche e tetre. Oggi condivido con voi una delle mie ricette preferite: la torta di mele. Realizzata senza lievito né latticini.

INGREDIENTI:

  • 60 g di farina di avena
  • 30 g di farina di cocco a basso contenuto di grassi
  • 250 g di albume
  • 2 g di bicarbonato e 8 ml di aceto di mele
  • 1 mela
  • 10 g di uva sultanina
  • 5 g di granella di nocciole

PROCEDIMENTO:

  1. Prima di tutto unite le due farine, quella di avena e quella di cocco, aggiungete bicarbonato e aceto di mele e lasciate reagire;
  2. in una ciotola a parte montate a neve ferma gli albumi;
  3. successivamente aggiungete le farine agli albumi gradualmente, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola per evitare di smontare gli albumi;
  4. aggiungete l’uvetta;
  5. tagliate una mela a fette molto sottili (io ho utilizzato il taglia frutta e verdura per avere un risultato ottimale);
  6. prendete una tortiera abbastanza alta (8-10 cm), versate parte del composto e aggiungete alcune fettine di mele, versate la parte restante dell’impasto, decorate la superficie con le altre fette di mela, e la granella di nocciole;
  7.  cuocete in forno statico a 180 gradi per 25 minuti.

✨ Buona domenica a tutti ✨

Macro per una porzione (1/2): 310 kcal – 3.9 F – 49.2 C (di cui zuccheri 13) – 19.3 P

4 Commenti

  1. tiziana

    Francesca con il bicarbonato fai reagire il limone oppure l’aceto ?

    Rispondi
    • FBfitnessfreak

      ciao! è stata una svista!!! ho utilizzato l’aceto di mele, ma anche il limone va benissimo, ha la stessa funzione!

      Rispondi
  2. tiziana

    Francesca con il bicarbonato fai reagire il limone oppure l’aceto ?

    Rispondi
    • FBfitnessfreak

      ciao! è stata una svista!!! ho utilizzato l’aceto di mele, ma anche il limone va benissimo, ha la stessa funzione!

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 5 =